QUANDO IL BAMBINO HA PAURA NON GIOCA E NON SI METTE IN GIOCO Paure, angosce e rassicurazioni nella relazione adulto-bambino

Docente: Prof.ssa Myrtha Hebe Chokler

Bologna, 22, 23, 29, 30 Maggio 2021

Iscrizioni entro il 20-05-21

QUANDO IL BAMBINO HA PAURA NON GIOCA E NON SI METTE IN GIOCO Paure, angosce e rassicurazioni nella relazione adulto-bambino

Il Seminario è aperto a tutti coloro che si occupano di bambini piccoli: Educatori ed Educatrici dei Nidi d'Infanzia, Insegnanti della Scuola dell'Infanzia e del primo Ciclo della Scuola Primaria, Psicomotricisti, Terapisti della Neuro e Psicomotricità, Fisioterapisti, Logopedisti, Pediatri, Psicologi, Pedagogisti e Genitori.

RELATRICE
Prof.ssa Myrtha Hebe Chokler, Laureata in Psicologia e Psicologia Genetica alla Scuola di Studi Superiori in Scienze Sociali dell’Università di Parigi VI e in Fonoaudiologia all’Università UMSA di Buenos Aires, Professore Emerito dell’Università Nazionale di Cuyo e Professore Onorario dell'Università Provinciale di Cordoba (Argentina), Direttrice del Corso di Specializzazione post-laurea in Sviluppo della Prima Infanzia della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università Nazionale di Cuyo, Mendoza, Argentina, accreditata dal CONEAU, Fondatrice e Direttrice dell'Istituto di Ricerca in Psicomotricità della Facoltà di Educazione Univ. Naz. Cuyo, Membro del Comitato Esecutivo della RED PIKLER, autrice di diverse pubblicazioni: L'avventura dialogica dell'infanzia, Gli organizzatori dello sviluppo psicomotorio, Sulla Pratica Psicomotoria di B. Aucouturier, Ontogenesi dell’importanza dell’attività autonoma nella protoinfanzia, in pubblicazione presso le Edizioni Scientifiche di Bologna.

OBIETTIVI
Il seminario si colloca nell'ambito delle iniziative che I.F.R.A. propone per l'approfondimento di temi fondamentali dello sviluppo del bambino nell’ambito dell’aggiornamento e formazione degli operatori dell’area educativa e dei servizi socio-assistenziali.

CONTENUTI
I temi riguardano i nuclei della crescita e della maturazione del bambino in un intreccio dinamico che va dallo sviluppo "normale" a ciò che può impedire il "normale" fluire di tale sviluppo.

• Ontogenesi e strutturazione soggettiva
• Il corpo: luogo di esperienze e conoscenza per la costruzione dell’Io
• Il passaggio dalle esperienze frammentate alle esperienze di integrazione, di unità
• Vissuto di continuità attraverso la memoria delle emozioni nel movimento
• Le angosce primarie nel bambino: definizione, tipi, caratteristiche
• Importanza dell’integrazione e costruzione dell’unità corporea per l’elaborazione delle angosce arcaiche

METODOLOGIA DI LAVORO
Nel corso del seminario saranno utilizzate diverse metodologie: comunicazioni teoriche e dibattito con il relatore, riflessioni e correlazioni a partire dai contenuti teorici, lettura di materiale audiovisivo.

NOTE ORGANIZZATIVE
Il seminario si tiene in videoconferenza su piattaforma Zoom, nei giorni 22-23-29 e 30 Maggio 2021, sabato e domenica dalle ore 15,00 alle 17,30.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
La domanda di iscrizione deve pervenire alla segreteria dell'Istituto IFRA (fax, e-mail o posta) entro e non oltre il giorno 20 Maggio 2021.
La quota di iscrizione è di 122,00 Euro (100 E. + 22,00 E. IVA 22%)
Il versamento della quota può essere effettuato con bonifico bancario sul c/c bancario n.56758941 presso CRÉDIT AGRICOLE CARIPARMA filiale di Bologna IBAN IT71D0623002400000056758941.

IL NUMERO DEI PARTECIPANTI È LIMITATO.
A tutti i partecipanti viene rilasciata l'attestazione di partecipazione e regolare fattura.
Per informazioni ed iscrizioni la segreteria dell’Istituto è aperta al pubblico dal martedì al sabato dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00, in via Irnerio n.43/B a Bologna, tel.-fax 051.232413, e-mail: info@ifra.it, www.ifra.it.