TRANSFERT E CONTROTRANSFERT NELLA RELAZIONE DI AIUTO

Docenti: Prof. Roberto LossoDr.ssa Ana Packiarz,

Iscrizioni entro il 11-05-17

TRANSFERT E CONTROTRANSFERT NELLA RELAZIONE DI AIUTO

DOCENTI

Prof. ROBERTO LOSSO, medico, psicoanalista, professore di Psichiatria della Facoltà di Medicina dell'Università di Buenos Aires, membro ordinario didatta della Associazione Psicoanalitica Argentina e della International Psychoanalitical Association, membro dell'International Association of Group Psychotherapy, membro fondatore della Società Argentina di Psicodramma, direttore del Corso di specializzazione in terapia psicoanalitica della famiglia e della coppia dell' Università C.A.E.C.E e dell'Associazione Psicoanalitica Argentina.

Prof.ssa ANA PACKCIARZ DE LOSSO, psicologa, psicoanalista, membro ordinario e didatta della Associazione Psicoanalitica Argentina e dell'International Psychoanalitic Association, membro dell'International Association of Group Psychotherapy, membro fondatore della Società Argentina di Psicodramma, professore nel Corso di Clinica della famiglia e della coppia dell'Università J. F. Kennedy.

 

OBIETTIVI

Il seminario propone un'analisi approfondita delle dinamiche transferali nei loro diversi aspetti. Tali dinamiche saranno analizzate attraverso la prospettiva psicoanalitica e psicodrammatica.

 

CONTENUTI

Alcuni dei temi che potranno essere trattati:

   • La scoperta del transfert (Breuer e Freud) e del controtransfert (Freud e Ferenczi).

   • Il transfert come fenomeno universale delle relazioni umane.

   • Transfert, controtransfert e intersoggettività. Transfert, controtransfert e teoria vincolare. Trasfert, controtransfert e resistenza. Transfert, controtransfert e identificazioni. Transfert e telé.

   • Transfert “positivo”, “negativo” e “amichevole”.

   • Transfert individuale, transfert gruppale, transfert “laterale”.

   • Famiglia e transfert: transfert intrafamiliare ed extrafamiliare. Transfert contestuale. Transfert istituzionale.

   • Modalità di transfert: transfert “nevrotico” e transfert “psicotico”. La nevrosi di transfert.

   • Campo e controtransfert. Diverse concezioni del controtransfert.

   • Capacità negativa e controtransfert. La disposizione controtransferale.

   • Controtransfert concordante e controtransfert complementare.

   • Controtransfert e controidentificazione proiettiva. Controtransfert e collusioni.

   • Il transfert e il controtransfert nella relazione di aiuto: come resistenza e come elemento di valore per il lavoro.

   • Come utilizzare il transfert e il controtransfert positivamente?

 

METODOLOGIA

Il seminario si sviluppa attraverso momenti di sistematizzazione teorica, di analisi di casi presentati dai partecipanti e di elaborazione vissuta di situazioni legate alle esperienze di lavoro tramite tecniche verbali, psicodrammatiche e role-playing

 

NOTE ORGANIZZATIVE

Il seminario si terrà a Bologna presso la sede dell’Istituto, nei giorni 13 e 14 Maggio 2017 con i seguenti orari:

  • sabato 14 maggio:
    • 10,00-13,00
    • 14.30-17.00
  • domenica 15 maggio:
    • 10,00-14,00

Il seminario è rivolto a psichiatri, psicologi, pedagogisti, psicomotricisti, educatori, operatori della salute e dell'educazione.

IL NUMERO DEI PARTECIPANTI È LIMITATO.

A tutti i partecipanti verrà rilasciata attestazione di partecipazione.

 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

La domanda di iscrizione deve pervenire alla segreteria dell'Istituto IFRA (fax, e-mail o posta) entro e non oltre il giorno 11 Maggio 2017 insieme a fotocopia dell’effettuato versamento della quota di iscrizione.

La quota di iscrizione è di 122 €. (100 € + 22 E. IVA 22%).

Il versamento della quota può essere effettuato con bonifico bancario sul c/c bancario 1279/5 (intestato a I.F.R.A.) presso la Cassa di Risparmio di Cesena, filiale di Bologna, ABI 06120 CAB 02400, IBAN IT95C0612002400CC0290001279.