LÂ’ESPERIENZA DELLÂ’APPRENDERE E LÂ’APPRENDERE DALLÂ’ESPERIENZA

Docente: Dott. Giacomo Marcacci

Iscrizioni entro il 28-01-11

LÂ’ESPERIENZA DELLÂ’APPRENDERE E LÂ’APPRENDERE DALLÂ’ESPERIENZA

OBIETTIVI: 
Quando si parla di apprendimento, vengono comunemente utilizzati schemi di riferimento, idee, concezioni
datati, spesso fuorvianti. Le odierne teorie che si occupano di apprendimento confermano sia le basi corporee sulle quali
si fonda la struttura psicofisica e quindi le possibilitŕ di apprendere, sia la centralitŕ della qualitŕ relazionale intesa come
condizione di apprendimento. Apprendere significa cambiare. Il gioco, il gruppo, le istituzioni sono sia per i bambini che
per gli adulti dimensioni nelle quali apprendere oppure replicare modalitŕ difensive ripetitive e coattive. I disturbi specifici e
aspecifici dell’apprendimento possono essere considerati relativamente all’organizzazione psicomotoria, ed in essa si possono
rinvenire le possibilitŕ e le risorse di una concreta evoluzione nell’apprendere. La famiglia, la scuola e le Istituzioni Sanitarie
svolgono una funzione fondamentale nei processi di apprendimento.

CONTENUTI:
  • che cos’č l’apprendimento: confronto tra i modelli classici dell’apprendere e le moderne osservazioni sul campo
  • il corpo come precursore psichico - le neuroscienze – la psicomotricitŕ
  • il gioco, le aree transizionali e l’apprendimento
  • il gruppo, le istituzioni e l’apprendimento
  • confronto di esperienze
  • i disturbi dell’apprendimento
  • i deficit dell’io e i disturbi dell’apprendimento
  • le dislessie, le disgrafie, i deficit dell’attenzione
  • l’ipercinesia
  • il gruppo, le istituzioni e i problemi di apprendimento
  • la specificitŕ della proposta psicomotoria
  • momento di confronto

NOTE ORGANIZZATIVE:
 il seminario si terrŕ a Firenze presso la sede dell'Istituto I.F.R.A., in Via del Giglio n.15 (a 200 metri dalla stazione di S. Maria Novella), nei giorni 05 e 06 Febbraio 2011, dalle ore 10,00 alle 17,00.
Il seminario č rivolto a psicomotricisti, logopedisti, psichiatri, psicologi, pediatri, pedagogisti, insegnanti di asilo nido, scuola materna ed elementare.
Le domande di iscrizione dovranno pervenire alla segreteria dell'Istituto entro e non oltre il giorno 28 Gennaio 2011. La quota di iscrizione č di 60 Euro (50 € + 10 € IVA 20%), per i soci FISCOP e FIPM la quota di iscrizione č di 24 € (20 € + 4 € IVA 20%).
IL NUMERO DEI PARTECIPANTI E' LIMITATO A 20. A tutti i partecipanti verrŕ rilasciata l'attestazione di
partecipazione e regolare fattura.

Per informazioni ed iscrizioni la segreteria dell’Istituto č aperta al pubblico il mercoledě e il venerdě dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00, in via Ugo Bassi n.15 a Bologna, tel.-fax 051.232413, e-mail : info@ifra.it, www.ifra.it.