ATTUALITA' DELLA PRATICA PSICOMOTORIA DEL PROF. BERNARD AUCOUTURIER

Evento accreditato MIUR + 4 ECM

Iscrizioni entro il 04-12-15

ATTUALITA' DELLA PRATICA PSICOMOTORIA DEL PROF. BERNARD AUCOUTURIER

All'interno delle iniziative promosse per il proprio trentennale l'Istituto I.F.R.A. propone un Seminario con il Prof. Bernard Aucouturier, ideatore della Pratica Psicomotoria, con il quale ha condiviso un tratto significativo del percorso psicomotorio sul territorio italiano.

 

DOCENTE

Prof. Bernard Aucouturier, Fondatore della Pratica Psicomotoria Aucouturier e dal 2010 Presidente Fondatore dell'E.I.A. (École Internationale Aucouturier), per la quale svolge attività di docente e formatore alla P.P.A. in Europa (Francia, Belgio, Italia, Spagna, Portogallo), in Nord America (Canada-Québec), in Sud America (Argentina, Messico, Perù, Cile) e in Sud Africa.

Autore di numerose pubblicazioni, tra cui:

  • Il bambino terribile e la scuola, Milano, Raffaello Cortina Editore, 2015;

  • Il metodo Aucouturier. Fantasmi d'azione e pratica psicomotoria, Milano, Franco Angeli Edizioni, 2005;

  • I bambini si muovono in fretta, Bologna Edizioni Scientifiche, 2004;

  • La Pratica Psicomotoria. Rieducazione e terapia, Roma Armando Ed.1998;

  • Il corpo e l'inconscio in educazione e terapia, Roma Armando Ed.1996;

  • Bruno - psicomotricità e terapia, Padova Piccin, 1982;

  • La simbologia del movimento, Edipsicologiche Cremona, 1978.

 

CONTENUTI

Il Seminario tratta i contenuti e il significato della Pratica Psicomotoria Aucouturier nell'attuale contesto sociale, caratterizzato dall'evidenziarsi di difficoltà della fascia infantile e giovanile nel processo di crescita e maturazione. L'esperienza di diverse decine di anni, a partire dalla proposta “Dal piacere del movimento al piacere di pensare”, viene proposta come contributo all'odierna fascia giovanile e a chi l'accompagna nella crescita, affinché un piacere negato o altre forme attuali di coercizione non la portino ad un disturbo esistenziale conclamato, bloccandola nella propria indispensabile funzione generazionale di spinta creativa.

La Pratica Psicomotoria Educativa e Preventiva (per bambini dell'Asilo Nido e della Scuola dell'Infanzia)

  • ­Le condizioni fondamentali dello sviluppo del bambino piccolo: ruolo delle interazioni precoci, del dialogo tonico­emozionale, narcisismo primario, alterità, intersoggettività, lo specchio dell'altro.
  • Gli obiettivi della Pratica:
    • sviluppare la simbolizzazione: la rappresentazione di sé in rapporto a una precedente storia relazionale
    • sviluppare i processi di rassicurazione: il gioco spontaneo, i giochi di rassicurazione profonda
    • sviluppare la decentrazione tonico­emozionale e l'apertura alla realtà operatoria
  • Il dispositivo spaziale e temporale messo a disposizione del bambino:
    • vivere un percorso di maturazione psicologica
  • L'atteggiamento dello psicomotricista:
    • un'atteggiamento materno e strutturante

La Pratica Psicomotoria Terapeutica

  • ­ I riferimenti teorici: l'angoscia­tensione della speranza e del pericolo
  • ­ Il fallimento delle interazioni precoci: i disturbi psicomotori
  • ­ Il sintomo base: il fallimento del legame somato­psichico
  • ­ L'obiettivo dell'aiuto psicomotrio terapeutico: creare o ricreare il legame somato­psichico
  • ­ L'atteggiamento dello psicomotricista: il ruolo delle risonanze tonico­emozionali, il coinvolgimento
  • corporeo ed emozionale empatico
  • ­ Le condizioni della Pratica: l'osservazione, gli incontri con i genitori, la durata dell'aiuto.

 

METODOLOGIA DI LAVORO

Nel corso del seminario saranno utilizzate diverse metodologie: comunicazioni teoriche e dibattito con il relatore, lettura di videoregistrazioni e presentazione di casi clinici.

 

NOTE ORGANIZZATIVE

Il Seminario è indirizzato a chi a diversi livelli e con diverse funzioni opera nell'ambito della crescita: operatori della Psicomotricità, del Settore Scolastico (Pedagogisti, Direttori e Presidi, Insegnanti della Scuola dell'Infanzia e Primaria), del Settore Socio-Sanitario (Pediatri, Psicologi, Neuropsichiatri Infantili, Terapisti della Riabilitazione, Educatori Professionali e non, Operatori Socio Sanitari, Infermieri Pediatrici), delle Arti -Musico-Ergo-Terapie e delle Terapie a mediazione Corporea, nonché genitori interessati.

 

Il Seminario si tiene a Bologna presso la sede dell'Istituto I.F.R.A., in Via Irnerio n.43/B, con il seguente orario:

5 Dicembre

dalle ore 10,00 alle ore 14,00

dalle ore 15,00 alle ore 19,00

6 Dicembre

dalle ore 10,00 alle ore 14,00

 

Le domande di iscrizione devono pervenire alla segreteria dell'Istituto entro e non oltre il giorno 04 Dicembre 2015.

La quota di iscrizione è di

€ 183,00 (€ 150,00+€ 33,00 IVA 22%) fino al 20.11.2015 compreso

 

€ 219,60 (€ 180,00+€ 39,60 IVA 22%) dal 21.11.2015 al termine delle iscrizioni.

IL NUMERO DEI PARTECIPANTI È LIMITATO.

A tutti i partecipanti viene rilasciata l'attestazione di partecipazione e regolare fattura.

 

ACCREDITAMENTI

Per operatori del Settore Sanitario: n.4 crediti ECM.

Per operatori del Settore Scolastico: accreditamento MIUR (Decreto Prot.n.AOODPIT.852 del 30.07.2015).

 

Per informazioni ed iscrizioni la segreteria dell'Istituto è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 18,00 in via Irnerio n.43/B a Bologna, tel.-fax 051.232413, e-mail: info@ifra.it, www.ifra.it.